INFERMIERISTICA

L’Ambulatorio Infermieristico è una struttura ambulatoriale della POLISMedica che ha come obiettivo quello di istituire sul territorio una integrazione dell’offerta sanitaria.

Al suo interno si erogano attività assistenziali, di prevenzione ed educazione alla salute.

L’Ambulatorio si propone di raggiungere i migliori risultati nel campo dell’assistenza infermieristica attraverso il costante aggiornamento delle conoscenze teoriche e pratiche dei suoi professionisti e all’attenzione della qualità del servizio erogato al paziente secondo i dettami della deontologia professionale, delle più aggiornate conoscenze scientifiche e le innovazioni in campo organizzativo e gestionale.

 

I valori e i principi che ispirano e guidano i professionisti dell’Ambulatorio sono:

  • Centralità della persona assistita

  • Miglioramento continuo della qualità assistenziale

  • Elevata continuità assistenziale

  • Il rispetto dei valori etici e deontologici a tutela della persona assistita e del cliente

  • Valorizzazione delle risorse umane

  • Aggiornamento continuo

PRESTAZIONI EROGATE

  • Prelievi del sangue

  • Iniezioni

  • Somministrazione di farmaci

  • Misurazione della pressione

  • Medicazioni

  • Bendaggi

  • Lavaggi auricolari

  • Clisteri

  • Flebo

  • Elettrocardiogrammi

  • Holter Pressorio 24 ore

  • Rimozione punti di sutura

 

ASSISTENZA DOMICILIARE

Negli ultimi anni, l’avanzare della scienza medica, ha permesso l'allungamento della vita e l’invecchiamento della popolazione.

Non sempre, però, l’uomo anziano è definito uomo sano: si ha un incremento del fenomeno “non autosufficienza”. Molte persone soffrono di patologie croniche e spesso multiple e invalidanti quali Alzheimer, Parkinson, demenze in genere.

Sono soggetti esposti a deterioramento della qualità di vita sia per se stessi che per i famigliari sui quali ricade gran parte del peso assistenziale.

Si ha un processo degenerativo cerebrale che comporta un deterioramento irreversibile di tutte le funzioni cognitive quali la memoria, il linguaggio fino alla compromissione funzionale e della capacità di compiere atti di vita quotidiana.

 

Inoltre, vi sono altre macro aree da sostenere quali la disabilità intellettiva-relazionale e la disabilità da trauma che richiedono spiccata sensibilità e tatto nella gestione al domicilio.

Ecco l’importanza del progetto “un aiuto a chi aiuta”.

Polismedica si propone alle famiglie come sostegno ai propri cari attraverso dei punti cardini:

  • colloqui informativi, di sostegno e informazioni sanitarie;

  • soddisfacimento ai bisogni non solo legati alle cure sanitarie, ma anche alla vita quotidiana (es. esercizi di stimolazione cognitiva, di riabilitazione fisica, la passeggiata terapeutica);

  • supporto delle attività quotidiane famigliari assistenziali.

Polismedica ha attivato i servizi infermieristici a domicilio per dare risposta ai bisogni assistenziali su tutto il territorio regionale.

Attività mediche, infermieristiche, riabilitative e socio assistenziali integrate fra loro, per la cura della persona nella propria casa dove il paziente può mantenere il legame con le proprie cose, le abitudini e le persone a lui care.

Gli infermieri potranno agire sia individualmente, sia in collaborazione con il medico curante o altre figure professionali coinvolte nel progetto assistenziale.

PRESTAZIONI EROGATE

  • Assistenza anziani e disabili

  • Servizi infermieristici a domicilio

  • Assistenza post operatoria

  • Fisioterapia a domicilio

  • Prelievi del sangue a domicilio

  • Assistenza diurna e notturna

"Un aiuto a chi aiuta"

Polismedica è al vostro fianco per dare un sostegno ai famigliari non autosufficenti

AMBULATORIO VULNOLOGIA

L’Ambulatorio di Vulnologia, diretto da un infermiere specialista in Wound Care, è un ambulatorio specializzato nella cura delle ulcere cutanee, ovvero di quelle lesioni della pelle che non vanno incontro a guarigione spontanea in tempi brevi.

L’ambulatorio è dedicato a pazienti che sono portatori di questi dolorose e gravi lesioni, causa di amputazione e, nelle forme più gravi, di gravi stati infettivi.
 

L’infermiere specialista nella cura delle ferite è responsabile di accertare i rischi e di valutare le lesioni difficili che non presentano segni di infezione generale, segni di ipoperfusione secondaria a patologia arteriosa e da segni di patologia venosa.

 

Il campo di azione di questa figura professionale prevede la cura delle lesioni:

  • da pressione;

  • diabetiche;

  • vascolari;

  • oncologiche (neoplastiche e iatrogene);

  • post-chirurgiche;

  • post-traumatiche.

PRESTAZIONI EROGATE

Inquadramento, trattamento e medicazione delle lesioni:

  • Ulcere degli arti inferiori

  • Lesioni vascolari arteriose e venose

  • Lesioni ai piedi  in diabetici

  • Linfedema

  • Lesioni da pressione, piaghe da decubito

  • Ferite chirurgiche

  • Ustioni

  • Postumi di amputazione

Jessly Maria Izquierdo

Infermiere

 

GLI INFERMIERI

Jessly Maria Izquierdo

Infermiere

Laura in infermieristica conseguito nel 2012 presso l’università Tor Vergata di Roma.
Istruttore BLSD. 
Consulente per i presidi di assorbenza per l’incontinenza urinaria con previa valutazione del paziente.
Infermiera in ambulatorio pediatrico.
Infermiera con pregressa esperienza presso le strutture residenziali per anziani. 
Masterizzanda in wound care all’università di Padova.
E' responsabile dell'Ambulatorio di Vulnologia in POLISMedica e collabora come assistente nell'ambulatorio di Medicina del Lavoro.

 

NUMERO VERDE  800 589 700

Tel:  0434 834069  -  Fax: 0434 1691335

 

Via Rosa, 18

San Vito al Tagliamento (PN)

ORARIO CONTINUATO

Lunedi - Venerdi   09:00 - 19:00

Sabato 07:00 - 13:00

© Copyrights POLISMEDICA 2010
POLISMEDICA è marchio registrato

in uso da OBIETTIVO SALUTE SRL P.IVA 01649210935
All rights reserved - Credits to Service srl

Autorizzazione Sanitaria n° 47882 del 08/07/2010 e successive integrazioni.
Direttore Sanitario: dott. Valerio Delle Fratte